In Teatro a Milano per "Il Re è nudo"

 

La vittoria di Atene

Il biondino di Rubiera, con una sensazionale rimonta ha tagliato il traguardo più importante della sua carriera sportiva. Una storia che Stefano ci racconterà passo dopo passo, falcata dopo falcata. E’ intenzione del conduttore de Il re è nudo, l’architetto scrittore Raffaele Geminiani chiedere a Baldini cosa ha pensato (durante e dopo) del folle episodio relativo all’invasione compiuta dallo squilibrato teologo irlandese che ha danneggiato il maratoneta brasiliano Vanderlei de Lima, in quel momento in testa alla gara, ma con Baldini in costante recupero. La maratona non ha più avuto storia perché Stefano, come un rullo compressore, ha fatto mangiare a tutti l’asfalto.

La carriera

Altro grande momento la vittoria agli europei di Budapest, sua prima grande affermazione. Coincideva con una sensazionale doppietta tricolore, infatti dopo Stefano, si sono classificati Danilo Goffi e Vincenzo Modica. Di tutto questo vedremo i filmati con i commenti originali, per la gioia di tutti gli appassionati che interverranno. Lo scrittore architetto Geminiani, chiederà al Dio di Maratona, di raccontare l’uomo Baldini, il padre delle sue figlie, il marito di Virna. Di raccontare cosa significa essere l’ultimo degli undici fratelli dell’affollata famiglia Baldini, di cui alcuni di loro ottimi maratoneti, che lo hanno iniziato alla grande scalata all’Olimpo