Stefano protagonista dei Webinar Fidal col parallelo Bordin/Baldini

In questo periodo difficile e di impossibilità a frequentare i campi di atletica, la Fidal ha avviato un interessante progetto di aggiornamento e condivisione di conoscenze e competenze attraverso i moderni canali di comunicazione, con videoconferenze suddivise per specialità. Nel primo webinar dedicato al mezzofondo, Stefano Baldini è stato invitato alla Direzione Tecnica federale per presentare il Project Work del Corso Allenatori Specialisti di atletica leggera 2018/2020. Un vero e proprio esame on line, con moderatore il Direttore Tecnico federale La Torre, docente presso l'Università di Milano. Dopo aver conseguito nel 2016 il diploma di Tecnico Specialista in "Salti e Prove multiple", stavolta l'esame riguardava l'abituale ambito lavorativo di Stefano, che vede Baldini allenare direttamente sul campo il mezzofondo e la maratona. Lo studio proposto, dal titolo "Maratone olimpiche d'oro, stesso allenatore, strade diverse?", ha indagato le ultime 12 settimane di allenamento delle tre maratone che hanno preceduto gli ori olimpici di Gelindo Bordin e Stefano Baldini, entrambi allenati dal Prof. Gigliotti. 16 anni di differenza hanno portato il tecnico modenese a cambiare il suo modo di allenare? Buona visione.

Clicca qui per vedere la sintesi della conferenza. 

Clicca qui per vedere la conferenza in versione integrale.

Complimenti Valeria, campionessa italiana di mezza maratona!

Tantissimi complimenti a Valeria Straneo (foto organizzatori) che si impone nella mezza maratona tricolore di Verona e conquista (con il miglior crono stagionale italiano dell’anno, 1h11:34) il quarto titolo in carriera sulla distanza. Avanti così Vale! 

Festa del Papà 2020, gli auguri di Alessia

Avere un papà runner, per me, è sempre stato un motivo di orgoglio.

Grazie papà per avermi mostrato che con la fatica, la grinta, la determinazione e l’impegno i nostri sogni possono essere realizzati.

Grazie per non avermi mai spinto verso una decisione, ma per avermi sempre incoraggiato a fare ciò che desideravo.

Grazie perché sei per me l’esempio da seguire nello sport, ma anche nella vita.

Grazie per avermi trasmesso l’amore per la corsa e soprattutto grazie per la libertà che mi hai lasciato nella mia scelta.

Mi sento fortunata perché condividiamo la stessa passione e perché ci capiamo senza il bisogno di troppe parole.

Grazie per i tuoi consigli e le tue sgridate.

Grazie per avermi sempre spronato a fare meglio e per avermi insegnato che non bisogna mai accontentarsi.

Grazie per avermi fatto vedere che, a volte, bisogna anche fermarsi e prendere fiato per ripartire più forti di prima.

Grazie a te, ma grazie anche a tutti gli altri papà che permettono ai propri figli di passare del tempo all’aria aperta per scoprire quanto sia bello stare in movimento.

Quindi auguri al mio papà e auguri a tutti i papà che, come lui, sono sempre di corsa! (Guarda la  notizia su Asics Frontrunner)

Stasera a Sky Room sul canale 201 si parla di "Talento" con Stefano

Il talento nello sport, dono dal cielo o dote da far fruttare per evitare di disperderlo? Tema davvero intrigante a Sky Sport Room, in onda su Sky Sport Uno sabato 15 febbraio alle 23.30. 

Con Flavio Tranquillo e Paolo Condò sarà al nostro tavolo anche Stefano Baldini, medaglia d’oro alle Olimpiadi di Atene 2004 nella Maratona e già Direttore Tecnico giovanile e allo Sviluppo della Fidal dopo il ritiro dalle competizioni.

Un viaggio attraverso mille suggestioni, non ultima quella di chi il talento lo ha sprecato. O almeno non capitalizzato come gli altri si aspettavano. Come consueto cercheremo anche di “smontare” alcuni luoghi comuni. Uno di questi è che si parta tutti uguali, l’altro che basti allenarsi come Kobe o Mennea per diventare come loro. Puntata davvero ricca, non perdetela. (skysport.it)